-la post verità della post-verità del-

Qualche giorno fa, quantità arbitraria per non dire aleatoria di cicli sonno/veglia, ho comprato per la prima volta Robinson, attratta dalla copertina sulla post-verità, desiderosa di spippolarmi il cervello come piace a me e capire un po' più a fondo questo concetto attualmente (aggiungi leggera accezione english) molto pop, e che ora direi: ontologicamente inconoscibile; …

Leggi tutto -la post verità della post-verità del-

Lussazioni della lingua

Cammino veloce nel sottopassaggio della stazione, perché ho paura di perdere il treno, e perché c'è il solito odore salmastro di piscio abusivo. Vedo chiazze di vernice - più chiara - a rattoppare le pareti - più scure - e occultare scritte a pennarello, e altre scritte a pennarello scarabocchiate sopra, intorno, che strillano come …

Leggi tutto Lussazioni della lingua

L’insostenibile labilità della memoria

Ho letto il libro, ma ricordo solo che mi era piaciuto. Ricordo poco e male ultimamente. Fotogrammi scorrono ai lati di un treno ad alta velocità, i paesaggi vengono risucchiati dalla direzioni e solo pochi dettagli si salvano, restando sospesi tra le pupille e il loro riflesso. Del film ricordo solo: che ho capito subito …

Leggi tutto L’insostenibile labilità della memoria

Cleptomanie da transito

Dopo essere saltata prontamente sul letto a due piazze, imprimendo la forma morbida sulle lenzuola rigide di ferro da stiro, vapore e centrifughe da 1000 giri, la ragazza scioglie i capelli, ci passa la mano per raccogliere una manciata di quelli morti. Tenendoli in mano come un mazzolino di fiori - quelli che infestano aiuole …

Leggi tutto Cleptomanie da transito

La metropoli nel deserto

Era mancata per molto tempo, la corrente. Lei sembrava immobile, sul divano, i movimenti impercettibili nell'oscurità. Nel calo i tralicci dell'elettricità erano sprofondati nella sabbia, in mezzo al deserto, i cavi spazzolavano il suolo, come corde a riposo, mosse appena dal vento. Il ritmo era latente. Quando i led illuminarono porzioni circolari di oggetti, i …

Leggi tutto La metropoli nel deserto

Appetiti

[cosa] [mangia] [cosa] ??? bocca | gusta | sapore, sapone, odore contaminato, contrabbando lingua | leccare | piedi, contropelo, fino alla testa denti | mordere | labbra, sopra e sotto gola | ingoiare | sperma, q.b., quanto ce n'è pelle | spalmarsi di | umore, bianco, liquoroso, sudore carne | masticare | carne, con rumore …

Leggi tutto Appetiti