Finali di merda: The Lobster, Synecdoche NY

Sono rimasta con l'impressione che non esistessero i titoli di coda. The Lobster non ha un finale, ha una fine e un inizio. La fine del tuo essere spettatore, e l'inizio in cui vieni partorito, inoculato in Colin Farrell. Solo che non sei più né tu né lui, né c'è traccia qualcun altro che abbia proseguito …

Leggi tutto Finali di merda: The Lobster, Synecdoche NY

Annunci

L’insostenibile labilità della memoria

Ho letto il libro, ma ricordo solo che mi era piaciuto. Ricordo poco e male ultimamente. Fotogrammi scorrono ai lati di un treno ad alta velocità, i paesaggi vengono risucchiati dalla direzioni e solo pochi dettagli si salvano, restando sospesi tra le pupille e il loro riflesso. Del film ricordo solo: che ho capito subito …

Leggi tutto L’insostenibile labilità della memoria

Vibrazioni isteriche

Sentiremo parlare molto di vibratori, nel prossimo periodo. Non è una premonizione, ma una certezza, dettata dal fatto che Hysteria esce nelle sale domani, 24 febbraio, e che siamo vicini alla primavera, e che quando si può finalmente! parlare di sesso, esporre questo fenomeno da baraccone di corpi, contorcimenti, controindicazioni e orgasmi, lo si fa …

Leggi tutto Vibrazioni isteriche

Shame [spoiler]

Brandon che muove un occhio, come un coccodrillo nella palude di lenzuola, Brandon con il cazzo di fuori perché non riesce a tenerselo dentro, Brandon che ride perché la sua posizione scomoda sulla poltrona comoda gli chiede di farlo, Brandon che paga una puttana e compra tutto quelo che può ma mai quello che vuole. …

Leggi tutto Shame [spoiler]