S/conclusione su Fight club, il karma, l’essere: nuovi.

Tyler, Tyler, dico Tyler perché non mi ricordo il nome del protagonista di Fight Club, ma solo il Tyler Durden. Era Trent, Travis, Trevor... who knows, who cares. In ogni caso c'è un'assonanza, assonnata a quest'ora tarda, ora amara, amare ere, amare ore, ore, ora lieta. Quindi. Oh, tu, altro protagonista, vero protagonista, perdona la …

Leggi tutto S/conclusione su Fight club, il karma, l’essere: nuovi.

Annunci

Meraviglie del continuum sonoro

Mi ricordo - è un ricordo vago, che ha quasi impressione fittizia, d'angolatura cinematografica - una sera in particolare, in cui ascoltavo storie raccontate per radio. Ero in una casa di montagna, a Veduggio, con un mio amichetto di allora che ero andata a trovare (i miei, amici dei suoi). Avrò avuto 3 o 4 anni, e …

Leggi tutto Meraviglie del continuum sonoro

Il cielo di Dalì

lo vedo dalla finestra, ritagliato in cornici rettangolari, infisso e affisso come un manifesto, una dichiarazione di indipendenza, lo statuto aereo/terroso della città. Il cielo si lancia dallo spazio, proiettandosi nelle sfumature senza alcuna illusione di profondità, ma con la reale mancanza di confini, e sconfina in tutte le sue dimensioni: sulle case, sui tetti …

Leggi tutto Il cielo di Dalì

Tassonomia del dolore (ovviamente incompleto)

- Botta: si estende nel tempo con passaggi attraverso lo spettro luminoso dall'ultravioletto al blu cobalto, dall'arancione muffa crosta di formaggio al verdastro al giallino, che di solito circonda l'epicentro livido, come aureola di santità. Qualsiasi pressione esercitata - come su un pulsante - aziona il meccanismo del dolore, riproduce l'ematoma nella macchia delle connesioni …

Leggi tutto Tassonomia del dolore (ovviamente incompleto)

A scuola di danza #2

Dicevo: a scuola di danza ci insegnano a eseguire anatomie di linee rette, quadranti, ellissi, ovali; l'insegnante ci spinge a osservarle dall'esterno in funzione di controllo, riflesse nelle pareti a specchio sezionate dalla sbarra. Il mio corpo è tagliato a metà, tra il movimento ideale e quello reale che sono in grado di produrre. Malgrado …

Leggi tutto A scuola di danza #2